Cosa c’entrano gli occhi con la postura e i dolori muscolari?

Occhi e postura - Poliambulatorio Take Care MilanoProviamo a metterci in piedi, cosa succede se chiudiamo gli occhi? Quando non abbiamo più riferimenti visivi riduciamo il controllo della posizione eretta.  Gli occhi portano stabilità o disequilibrio a tutto il corpo. Qualunque problema a carico dei due occhi, come l’adozione di un nuovo occhiale, la differenza di qualità visiva tra i due occhi, può interferire positivamente o negativamente sul nostro assetto posturale. Quando l’interferenza è negativa si ha una ipercontrazione dei muscoli che servono a far stare in piedi, favorendo l’insorgenza di dolori come il mal di schiena e la cervicalgia, il senso di instabilità, il mal di piedi ecc.

Ecco perché è importante esaminare contemporaneamente la salute dell’organo occhio, la funzionalità del sistema visivo e il rapporto che esso ha con la postura e i dolori muscolari tramite un esame oculistico integrato: visita oculistica e ortottico-optometrica.

Cosa si valuta e come si correggere?

La visita specialistica di equipe, oltre che ad esaminare come ci vedono gli occhi, approfondisce come collaborano insieme soprattutto in rapporto alla postura e all’apparato masticatorio. Poiché ci sono diverse le variabili da tenere in considerazione, una collaborazione multidisciplinare diventa fondamentale. In presenza di un problema si valuterà dunque se procedere con:

Avresti mai pensato che esiste un legame così stretto tra vista e postura?

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*