Difendersi dalle zanzare in modo naturale

metodi alternativi e naturali per repellere le zanzare

Arriva l’estate e le zanzare sono già in agguato nell’ombra serotina del nostro portico.

Per alleviare la solita guerra a questi insetti molestissimi esistono vari metodi. Non tutti fanno bene, però.

 

Repellenti per zanzare e moscerini pungenti abbondano in commercio, tuttavia la maggior parte dei preparati chimici contiene DEET: la dietiltoluamide è una sostanza insetto repellente molto efficace. Fu concepita dall’esercito americano impegnato a combattere nella giungla asiatica durante la seconda guerra mondiale. Tanto efficace quanto controversa, secondo molti esperti il composto avrebbe effetti alla lunga dannosi sul nostro organismo, in particolare impatterebbe negativamente su:

    • cellule cerebrali, favorendo addirittura la perdita di memoria
    • pelle, poichè a lungo andre puà causare irritazioni e dermatiti
    • occhi, favorendo irritazioni e lacrimazione
    • polmoni, in quanto apparentemente influisce sulla nostra corretta respirazione
    • apparato digerente, causando nausea e vomito.

Senza voler qui suggerire che una semplice spruzzatina di un comune spray antizanzara causi tutti questi effetti, i rischi sulla salute connessi al suo uso prolungato sono stati ampiamente dimostrati.

lavanda-antizanzareEsistono tuttavia rimedi naturali molto efficaci a 100% privi di possibili complicazioni. Si tratta di alcune piante la cui essenza è sgradevole alle zanzare e che possono venire applicate senza danno alla pelle, sotto forma di creme ricavate da oli essenziali, oppure di oli essenziali veri e propri diffusi nell’ambiente.

 

 

A parte la già rinomata citronella, ecco alcuni esempi:

  • erba gatta (nepeta cataria)-pianta aromatica con foglie cuori formi.
  • lavanda
  • eucalipto
  • menta
  • aglio
  • cannella

Di molte di queste piante esistono in commercio oli essenziali, che possono essere mischiati alle creme che usiamo abitualmente. L’aglio funziona sia assunto come alimento sia posizionato in angoli della casa o sui davanzali delle finestre. Lavanda e citronella offrono maggiore protezione se coltivate come piante vicino ai luoghi che vogliamo disinfestare.

 

Questi consigli di salute sono stati redatti in collaborazione con i dermatologi di Take Care. Rivolgiti ai nostri specialisti per ulteriori approfondimenti!

Comments are closed.